07 feb 2018

Terzario a Milano:
Basso spessore per grandi esigenze.

PaRis SLIM per il progetto “2Degrees” a Milano Porta Nuova.

Nel cuore del business district milanese, un edificio completamente rinnovato si distingue per la qualità e la sostenibilità dell’intero progetto: Laterlite è protagonista con PaRiS SLIM, il nuovo massetto autolivellante per applicazioni a basso spessore, che ha reso perfettamente orizzontali le superfici di installazione dei pavimenti sopraelevati per i nuovi uffici.

Il progetto di trasformazione urbanistica Milano Porta Nuova, in fase di sviluppo con diversi interventi, continua a svolgere un effetto trainante sull’edilizia terziaria di Milano. Nelle immediate vicinanze del nuovo quartiere direzionale si susseguono gli interventi di “deep renovation” sul patrimonio edilizio esistente, condotti con sistemi costruttivi, tecnologie e materiali particolarmente innovativi, nell’ambito dei quali si distingue la presenza dei prodotti leggeri, isolanti, resistenti e naturali Laterlite.

Uno di questi interventi è quello denominato “2Degrees” in via Restelli che, con la sua avveniristica facciata continua, fronteggia il grattacielo sede della Regione Lombardia. Sulla facciata, le superfici trasparenti ad altissime prestazioni si alternano a fasce integrate di moduli fotovoltaici con celle bifacciali, che assicurano un’elevata produzione di elettricità da fonte solare rinnovabile.

Il volume parallelepipedo è frutto di un attento progetto di ristrutturazione, riqualificazione energetica e restyling dei 10 livelli fuori terra come dei piani interrati, che ha reso disponibili circa 6.400 m² complessivi di nuovissimi ambienti per uffici, più ulteriori spazi per depositi, servizi e autorimessa.

Per le innovative soluzioni finalizzate al contenimento dei consumi e al comfort ambientale, il progetto è pre-certificato Leed Platinum. La flessibilità degli open space interni e, di conseguenza, la loro appetibilità sul mercato immobiliare, è garantita dalla presenza di pavimenti sopraelevati al cui interno si snodano le reti impiantistiche.

Proprio la posa in opera dei nuovi pavimenti sopraelevati ha caratterizzato l’intero cantiere: per consentire l’installazione a regola d’arte della sottostruttura di sostegno dei tipici pannelli galleggianti con intercapedine per gli impianti, questi sistemi di pavimentazione prefabbricati necessitano di un piano d’appoggio ben livellato.

L’esigenza quindi era quella di portare entro i requisiti di tolleranza richiesti dal produttore del sistema di pavimenti sopraelevati le superfici dei solai molto disomogenee allo stato di fatto.

Tale obiettivo è stato brillantemente raggiunto utilizzando PaRis SLIM di Laterlite, il nuovissimo massetto autolivellante antiritiro a basso spessore ideale per sistemi di riscaldamento a pavimento e lisciature di fondi irregolari. Sviluppato per allargare i campi di applicazione della gamma PaRiS, la versione SLIM è stata appositamente sviluppata per consentire applicazioni in bassissimo spessore, per il ripristino, la regolarizzazione e la perfetta complanarità dei sottofondi di solai, sviluppato in particolare per applicazioni su strutture esistenti ma utilizzabile anche nelle nuove realizzazioni che richiedono basso spessore.

La posa in basso spessore è una caratteristica sempre più richiesta dal mercato del recupero ma anche, per esempio, dagli stessi produttori di sistemi di riscaldamento radiante a pavimento che hanno indirizzato la loro produzione su sistemi tecnologici sempre più compatti.

Nei lavori di ristrutturazione, infatti, quando anche un centimetro può fare la differenza, si tende a prevedere spessori minimi per i massetti. PaRis SLIM consente di livellare e lisciare fondi non complanari in ambienti interni da 5 a 50 mm di spessore e di essere utilizzato come massetto radiante con soli 5 mm sopra tubo/bugna per i sistemi a basso spessore, senza l’inserimento della rete di rinforzo né l’aggiunta di additivi fluidificanti.

Oltre alla realizzazione di ampi orizzontamenti dal ridottissimo spessore senza giunti di contrazione (fino a 200 m², ottimale anche per pavimentazioni di grande formato), PaRis SLIM garantisce un’elevata

conducibilità termica (λ 1,48 W/mK certificato), una notevole rapidità di asciugatura (24 ore per la posa di  pavimentazioni tipo ceramica; 4 giorni per la posa di pavimenti sensibili all’umidità, con spessore 10 mm) e una resistenza a compressione pari a 30 N/mm².

Per il livellamento dei solai di 2Degrees, l’applicazione di PaRis SLIM ha interessato solai con ampiezze variabili fra 400 e 500 m² su un totale di 8 piani (circa 3.500 m² di superficie complessiva), per spessori variabili fra 5 e 10 mm. La posa “in aggrappo” è stata facilitata dalla stesura di un primer additivato con inerti sabbiosi, che ha conferito al piano d’appoggio di nuova realizzazione quella superficie scabra idonea alla presa del massetto autolivellante.

Località

Milano

Committente

Relli Prima srl,

Relli Seconda srl

Progetto

Ing. Walter Incerti

(IZed Partners)

Direzione lavori

Arch. Fulvio Castelli,

Carimate (CO)

Project management

Team srl,

Cantù (CO)

Impresa esecutrice

Nuova Edil Biesse srl,

Brescia

Montegessi srl,

Trezzo sull’Adda (MI)